Il presepe di Ruota Origini

Il presepe di Ruota Origini

Il presepe di Ruota nasce dall’iniziative dei giovani del gruppo parrocchiale che negli anni ‘80 organizzavano lo spettacolo di Natale con i ragazzi delle scuole elementari e medie del paese.

Nel ‘90 fu deciso che la manifestazione anziché nella sala parrocchiale (com’era avvenuto fino ad allora) si sviluppasse per le strade del paese e così il 26 Dicembre di quell’anno dalle 21 in poi si sviluppò una processione lungo le vie del borgo, con gli zampognari, i pastori e Maria e Giuseppe che si fermavano a chiedere alloggio nelle piccole botteghe del paese. Alla fine del percorso arrivavano alla capanna ambientata nella sala parrocchiale, qui si svolgeva la scena finale della natività

Fu un successo che richiamò già allora numerosi persone dai paesi limitrofi tanto che si decise di ripetere la manifestazione il 6 Gennaio del 1991.

Negli anni successivi l’esperienza fu ripetuta con sempre crescente interesse e massiccio afflusso di visitatori.

Da allora per 25 anni non ci sono state interruzioni, ci sono stati anche momenti difficili causati soprattutto dalle intemperie tipiche del periodo in cui si svolge la manifestazione, ma nonostante questo una sola volta non si è potuta tenere, nel 1995 a causa di pioggia e gelo.

Nel corso di questi 25 anni hanno partecipato attivamente diverse centinaia di figuranti sia di Ruota che di molti paesi vicini, molti si possono ritrovare in questo volume, altri non saranno raffigurate a causa dell’esiguità dello spazio e delle fonti a disposizione per il reperimento delle foto.

Ci scusiamo con queste persone, ma ogni «Protagonista della storia» deve mantenere vivo il ricordo di aver partecipato non a una manifestazione folcloristica ma alla rappresentazione dell’evento più importante della storia dell’umanità, la nascita del Signore!